Marchia i tuoi video con Invideo di AdBrite

InVideo di AdBriteLa AdBrite ha recentemente lanciato sul mercato un interessante che secondo Micheal Arrington di TechCrunch diventerà molto popolare tra blogger ed i webmaster che gestiscono siti con un’alta concentrazione di video inseriti al loro interno.

Il prodotto in questione è InVideo, e potrebbe sembrare semplicemente un altro player integrato per video come quelli già presenti sul web da tempo (vedi Youtube, Goggle Video o l’italiano Libero Video) e molto più popolari del neonato servizio.

Invece tra le funzioni offerte da InVideo oltre alla possibilità di integrare i nostri filmati all’interno dei nostri blog/siti c’è anche e soprattutto la possibilità di inserire il nostro logo su ciascun video che comparirà sulle stile televisivo in basso a destra e “marchierà a fuoco” le nostre video produzioni.

Ma le sorprese non sono affatto finite qua, perchè potrete inserire (sempre opzionalmente) in ciascun video della pubblicità fornita da AdBrite i cui click verranno attribuiti direttamente a voi assieme ad un riscontro economico oggigiorno sempre più gradito tra blogger e non solo.

La cosa interessate è che tutte queste informazioni aggiuntive saranno un tutt’uno con i vostri video e compariranno anche quando questi verranno inseriti altrove garantendovi almeno simbolicamente la paternità dell’opera (o della sua diffusione sul web) e soprattutto attribuendo al creatore originale, ovvero voi, i proventi dei click sulle pubblicità eventualmente inserite su ciascun filmato.

C’è da sottolineare che InVideo non ospiterà fisicamente i vostri video che andranno caricati sui vari YouTube, Photobucket, Gooogle Video ecc ecc… e poi dati in pasto al servizio della AdBrite per inserire il vostro logo e la pubblicità e poi per pubblicare il tutto nello stesso modo che utilizzavate in precedenza con i suoi concorrenti.

Attualmente il prodotto è in una fase di beta privata e se volete potete registrarvi a questa pagina per avere un invito per testare il servizio.

[via TechCrunch]

Rispondi