Come e quando calibrare la batteria del Macbook

L’altro giorno mi è capitato uno stranissimo problema con la batteria del mio Macbook. Solitamente lo uso collegato alla rete ma quando è impossibile reperire una presa della corrente in giro cedo alla tentazione di utilizzando sfruttando la batteria: d’altronde è o non è un portatile ed è stato creato o no per questo genere di utilizzo?

Devo dire che tutte le volte che mi affido alla batteria rimango ogni volta stupito dall’eccezionale durata: sfiora le 4 ore. In quasi un anno di vita (eh si ci stiamo avvicinando all’anno di vita) non ho mai riscontrato problemi con essa: nè di surriscaldamento, nè di durata e nè di ogni altro genere (rigonfiamenti, problemi di riconoscimento ecc ecc).

MagsafeL’altro giorno mi è capitata una cosa stranissima: dopo avere utilizzato il portatile per all’incirca due ore sfruttando la batteria, quando sono tornato a casa e l’ho collegato all’alimentazione di rete per effettuare la ricarica della stessa nel mentre che lo utilizzavo, mi sono accorto dopo svariate ore che era impossibile ricaricare la batteria. In particolare il LED del MagSafeMacbook Indicatore batteria continuava a rimanere rosso come se stesse caricando l’accumulatore anche se la batteria era già completamente carica come testimoniava l’indicatore a spie luminose posto sul retro del Macbook proprio sopra la batteria mentre l’indicatore di carica che si trova nella barra dei menù in alto sulla sinistra di Mac OS X era come bloccato nello stato “Calcolo tempo di ricarica“.

La prima cosa che mi è venuta in mente di fare è stata di riavviare il Macbook tenendo premuta la magica combinazione di tasti opzioni-command-P-R per resettare la PRAM: di solito (non mi sono mai domandato perchè) risolve brillantemente l’80% dei problemucci non gravi ma questa volta non c’è stato niente da fare. Il problema appena riavviato si era ripresentato puntualmente.

Vado a leggere sul sito di supporto della Apple e decido quindi di resettare l’SMC (System Mangement Controller) del Macbook eseguendo le seguenti operazioni:

  1. Spengo il Macbook
  2. Stacco tutti i cavi
  3. Stacco l’alimentatore
  4. Tolgo la batteria
  5. Tengo premuto per 5 secondi il tasto di accensione
  6. Ricollego la batteria e l’alimentatore
  7. Riaccendo il computer

La macchina a questo punto ci mette un pò a riavviarsi segno che magari sta effettuando qualche strano check-up che normalmente non fa con la speranza che questo possa riportare le cose alla normalità. Ma le mie fievoli speranze hanno vita breve perchè una volta riavviato Mac OS X il problema si ripresenta puntualmente: MagSafe sempre rosso come se stesse caricando ed indicatore dello stato della batteria sempre inchiodato su “Calcolo tempo di ricarica”.

A questo punto mi viene il dubbio che sia un problema hardware e passo in rassegna i pezzi principali che potrebbero non funzionare controllando la loro temperatura ed il loro stato fisico: l’alimentatore non è nè caldo nè freddo e cambiando presa di corrente tutto rimane immutato, la batteria non è nè calda nè fredda e non è gionfia. Tutto questo mi orta a pensare che non dovrebbe essere un problema hardware, o almeno non dovrebbe riguardare nè la batteria nè l’alimentatore: c’è sempre il circuito interno di carica e scarica che potrebbe essersi guastato ma non mi piace come ipotesi, quindi mi metto a ravanare tra le pagina del supporto alla ricerca di qualcosa che mi possa aiutare a risovere il problema.

L’ultima cosa che mi rimane da fare prima di andare in assistenza, a quanto pare, è calibrare la batteria. Ansioso di arrivare al dunque ed eventualmente decidere il da farsi mi metto a seguire passo passo quanto consigliato dal supporto Apple. Precisamente:

  1. Stacco l’alimentatore e lavoro con la batteria
  2. Quando la batteria si sta per scaricare salvo tutti i miei lavori e ignoro i vari avvisi circa l’imminente spegnimento
  3. Lascio andare in stato di stop/spegnimento il Macbook
  4. Lascio l macchina spenta per almeno 5 ore
  5. Ricollego l’alimentatore per fare ricaricare la batteria

Dopo diverse ore (3 o 4 non ricordo bene) vedo che la lucina del MagSafe diventa magicamente verde: che sia andato tutto a posto? Incrocio le dita ed accendo il Macbook. Lascio avviare Mac OS X e come per magia l’indicatore di stato della batteria è su “Batteria carica”.

Problema risolto. Non sudo più freddo e rincomincio a respirare normalmente. Piano piano anche la tachicardia se ne va senza che neanche me ne accorga

7 pensieri riguardo “Come e quando calibrare la batteria del Macbook

  1. Salve ho un problema ho dimenticati il mio macbook acceso per quattro giorni e si e’ scaricata tutta la batteria. Ora lo ho attaccato all’alimentatore ma non me la ricarica piu’ che posso fare ?
    grazie

  2. E’ successa a me la stessa identica cosa. Conoscevo già la procedura di calibrazione, ed è stata la prima cosa che ho fatto. Nonostante abbia il macbook da “appena” nove mesi, noto che la mia batteria sta lentamente degenerando di giorno in giorno… Speriamo che duri 😉

  3. Mi sono dimenticato di dire che l’operazione di calibrazione della batteria andrebbe fatta ogni tanto per ottimizzare la durata della stessa.
    Quindi è una cosa che ogni tanto è bene fare anche se tutto va bene.

Rispondi