Email Marketing: I Migliori Strumenti Open Source

L’email è uno degli strumenti più datati, insicuri e per certi versi fastidiosi tra tutti quelli utilizzabili in rete. La sua versatilità e la sua “somiglianza” con la posta tradizionale, unita a vantaggi non di poco conto come la velocità della consegna ed il costo praticamente nullo della spedizione, la rendono oggi uno degli strumenti più utilizzati da tutti e un pò a qualsiasi livello. Il marketing non si è certo lasciato sfuggire i succosi vantaggi appena elencati ed ecco che oggigiorno la posta elettronica è uno degli strumenti più utilizzati per fare pubblicità mirata con un discreto successo da chi lo sa utilizzare.

Come in ogni settore rivoluzionato dall’informatica e dalla rete, sono nati ben presto strumenti per automatizzare e ottimizzare il lavoro di chi giornalmente vuole sfruttare questa tecnica/strumento per raggiungere il suo target di mercato. Ce ne sono molti, commerciali di cui magari avrai sentito parlare, come Aweber, GetResponse, MailChimp, MailUp tanto per fare qualche nome tra quelli acquistabili come un servizio (SaaS) o altri come Interspire Email Marketing tra quelli acquistabili ed installabili su un proprio server.

Per chi ha pochi fondi a disposizione e si vuole avvalere dell’email marketing per allargare i propri orizzonti esistono comunque diversi strumenti open source scaricabili ed utilizzabili gratuitamente veramente validi.

Ecco quelli che preferisco.

phpList (sitodemo)

Personalmente lo ritengo il migliore fra tutti gli strumenti che vi sto per segnalare per svariati motivi. Innanzitutto è scritto in PHP e si appoggia a MySQL e per questo la sua installazione è semplice e fattibile su qualsiasi hosting Linux con configurazione LAMP. La semplicità non preclude però la possibilità di personalizzare e configurare a piacimento praticamente tutto quello che desiderate: dai template, alle mailing-list, alle newsletter, agli autoresponder (che possono essere collegati ad un feed RSS per generare una newsletter in modo automatico).

Unico difetto: non esiste una localizzazione ufficiale in italiano anche se in rete ne sono presenti diverse”ufficiose” che vanno solo adattate alle proprie necessità.

poMMo (sitodemo)

Se state cercando uno strumento semplice, leggero e facilissimo da utilizzare per gestire la vostra mailing-list piuttosto che la vostra newsletter, poMMo fa proprio al caso vostro. Anche in questo caso si tratta di un software scritto in PHP e MySQL installabile praticamente ovunque (ha meno funzionalità di phpList e per questo è più leggero) che non ha “solo” la possibilità di gestire degli autoresponder.

DadaMail (sitodemo)

DadaMail si distingue dalle soluzioni viste finora in quanto è scritto in Perl e MySQL. Offre le funzionalità base per la gestione delle mailing-list e delle newsletter (registrazione, cancellazione, invii ad intervalli regolari) anche se personalmente lo ritengo più spartano (anche perchè è sul mercato da diversi anni) rispetto a phpList e poMMo. Per avere alcune funzionalità più avanzate (ed il manuale completo per usare al meglio la piattaforma) è necessario però acquistare il pacchetto Pro.

Mailsend3r (sito)

Ritornaiamo in ambito PHP e MySQL per questo italianissimo strumento che non offre nulla di trascendentale però svolge egregiamente tutte le funzionalità principali per la gestione di mailing-list e newsletter ed è completamente in italiano cosa che per chi è alle prime armi non guasta.

La grafica è molto accattivante ed essendo gli sviluppatori italiani, se l’inglese non è il vostro forte, allora questo è lo strumento che fa per voi se volete anche un supporto in lingua italiana.

OpenEMM (sitodemo)

Scritto in Java, OpenEMM è un ottimo software per fare Direct Email Marketing (DEM) in quanto vi permette di gestire in maniera integrata sia l’invio delle email che la parte di statistica, tramite un’analisi accurata (a volte fin troppo dettagliata) ottima per segmentare il vostro target ed agire in maniera sempre più mirata.

Essendo in Java però richiede un server con determinate caratteristiche (oltre al database SQL è necessario un application server) e dei privilegi d’accesso che vanno ben oltre il classico account FTP offerto dalla maggior parte dei servizi di hosting “generalisti”.

Plugin WordPress

Se anche voi amate alla follia quest’ottimo CMS allora ecco due plugin degni di nota.

MailPress (sito)

Più che un plugin è un vero e proprio CMS integrato dentro WordPress in quanto offre tutte le funzionalità che abbiamo visto sopra (gestione mailing-list, newsletter, autoresponder) ed in particolare integra anche un ottimo sistema per la gestione delle statistiche degno di strumenti professionali.

Se a tutto questo aggiungete il fatto che potete attingere direttamente al contenuto della vostra installazione di WordPress (dagli articoli alla pagine) e che Mailpress stesso è estendibile con plugin e temi proprio come WordPress, direi che fanno un’accoppiata davvero perfetta.

Subscribe2 (sito)

Se volete tenere aggiornati i vostri utenti/clienti sugli aggiornamenti del vostro sito o mandare saltuarimente una mail con le novità più succose, senza stare a scomodare consulenti e senza tirare fuori soldi dal portafoglio questa è la soluzione che fa per voi.

E’ completamente localizzato in italiano e la cosa non guasta affatto.

Conclusione

Personalmente ritengo che ci siano diverse soluzioni open source molto valide, in grado di competere con la maggior parte delle offerte commerciali. Io mi trovo particolarmente bene con phpList ed in taluni casi con Mailpress. Ovviamente è tutta una questione di scelte: preferite spendere un pò del vostro tempo (e/o denaro) per l’installazione e la configurazione di un prodotto gratuito o affidarvi ad una soluzione commerciale (che comunque necessita di tempi di apprendimento non trascurabili) pagando periodicamente per il servizio?

Voi verso cosa propendete? Vedete altre alternative o avete altre soluzioni da proporre?

15 pensieri riguardo “Email Marketing: I Migliori Strumenti Open Source

  1. Ciao, gran bell’articolo complimenti.
    Volevo sapere se tra queste piattaforme ce ne una che riesce a gestire un invio massiccio e massivo di mail (100.000 circa per volta)

    Grazie
    saluti.

Rispondi