VirtualBox: aumentare lo spazio di un file system su RHEL/Fedora/CentOS

Ve lo avevo promesso e non posso esimermi dal farlo: avete ridimensionato lo spazio di un disco virtuale VMDK e ora volete che la vostra macchina virtuale sfrutti lo spazio aggiuntivo che ha a disposizione dopo l’operazione. Bene, se sulla macchina virtuale avete installato come sistema operativo Linux e avete scelto tra le possibili distribuzioni una Red Hat Enterprise o “compatibile” (nota RHEL/Fedora/CentOS/Scientific…), ecco i comandi magici per effettuare l’operazione.fdisk

  • df
    Prendete nota del logical volume mapping (solitamente su RHEL/Centos: /dev/mapper/VolGroup00-LogVol00 mentre su Fedora: /dev/mapper/fedora-root)
  • fdisk -l
    Prendete nota della partizione dove risiede fisicamente il vostro file system (ie /dev/sda2)
  • fdisk /dev/sda
    Eseguite fdisk sul volume fisico dove risiede la partizione che volete ridimensionare
  • d
    Cancellate la partizione
  • 2
    Selezionate la vostra partizione (nell’esempio mi sto riferendo alla 2 dal nome /dev/sda2)
  • n
    Create la nuova partizone
  • p
    Rendetela una partizione primaria
  • 2
    Il numero della partizione che vogliamo usare (lo stesso di quella cancellata)
  • <return>
    Impostate il blocco iniziale (lasciate quello di default che solitamente è corretto)
  • <return>
    Impostate il blocco finale (nel mio caso ho lasciato quello di defualt in quanto corretto)
  • w
    Scrivete la partizione (uscirete anche da fdisk)
  • reboot
    Bisonga riavviare per avere la nuova tabella della partizioni caricata
  • pvresize /dev/sda2
    Ridimensionate il volume fisico
  • pvscan
    Verificate la nuova dimensione
  • lvextend -l +100%FREE /dev/mapper/VolGroup00-LogVol00  opppure lvextend -l +100%FREE /dev/mapper/fedora-root
    Estendete il volume logico in modo da prendere tutto lo spazio libero
  • resize2fs /dev/mapper/fedora-root
    Ridimensionate il file system
  • df
    Verificate la dimensione del volume appena ridimensionato

Come al solito non è farina del mio sacco ma una gentile traduzione da un articolo preso dal blog di Jyore, che spero possa servire a qualcuno che si è trovato nella mia stessa situazione.

Se volete condividere altre procedure per fare la stessa operazione magari su distribuzioni o addirittura su altri sistemi operativi, cercherò di dare voce e risalto ai vostri contributi.

Rispondi