Categorie
Novità Programmazione Wordpress

Share-this 1.4 in italiano al 100%

Share this iconaOra grazie all’ottimo lavoro si Davidonzo il comodissimo plugin Share-this, che campeggia da qualche settimana al fondo di ciascun post, è in italiano al 100%.

Come era stato preannunciato il plugin è stato completamente tradotto in italiano, sono state risolte alcune magagne che riguardavano il charset dei caratteri ed il codice HTML che viene generato ora è anche completamente validato secondo gli standard del W3C.

Ovviamente sono stati aggiunti dei servizi di social bookmarking generalmente molti utilizzati da noi utenti italiani e precisamente:

Allora cosa a aspetti ad installarlo nel tuo blog? Basta scaricarlo, scompattare il pacchetto compresso in formato zip e copiare la cartella /share-this/ nella cartella /wp-content/plugin/ e attivare il tutto da pannello di controllo. Se non hai ancora l’ultima versione di WordPress, ovvero la 2.1, ricordati di copiare il file prototype.js che trovi nel pacchetto del plugin nella cartella /wp-includes/js/. Se poi non ti dovesse funzionare il comodo pop-up come vedi in questo blog, controlla di non aver disabilitato i javascript tramite il tuo browser e se così non fosse può darsi che qualche altro tuo plugin usi jQuery che va in conflitto con Prototype quindi dai un occhiata ad un mio vecchio post per la soluzione.

Ma Davidonzo non si è fermato qui ed ha pensato gentilmente anche a tutti quegli utenti che utilizzano un’altra ottima piattaforma di blogging Open Source tutta italiana: dBlog. Se il tuo blog utilizza questo CMS per la gestione di tutti i contenuti sul post ufficiale della traduzione in italiano di Share-this trovi tutto il necessario per avere le stesse strabilianti funzionalità anche su quest’altra piattaforma.

Un grazie di nuovo per l’ottimo lavoro a Davidonzo.

30 risposte su “Share-this 1.4 in italiano al 100%”

Volevo suggerire, o chiedere (così in caso me lo faccio da me), di inserire nella lista dei social network pure diggita.it e fai.informazione.it.
E’ possibile?
🙂

Rispondi