Screencast-o-matic: cattura i tuoi screencast via browser

Screencast-o-maticStufo di affidarti ad applicazioni di terze parti magari pure a pagamento per i tuoi screencast? Allora Screencast-o-matic è quello che fa al caso tuo perchè non sarà necessario nient’altro che il tuo broswer per creare e condividere i tuoi screencast.

L’ho scoperto stamattina tramite TechCrunch e sinceramente all’inizio ero un pò diffidente che la cosa potesse funzionare perchè io per fare qualche screencast tempo addietro avevo dovuto faticare e non poco a trovare le applicazioni giuste per riuscire ad ottenere un risultato ottimale.

Mi sono dovuto subito ricredere perchè il servizio funziona sorprendentemente bene e soprattutto in modo sorprendentemente facile. Un volta sul sito di Screencast-o-matic basterà cliccare sul bottone in alto Create e verrete guidati nei pochi passi necessari per fare partire la registrazione dello screencast. Unico requisito: poter eseguire un applet Java e quindi avere una Java Virtual Machine ed un browser in grado di interfacciarsi via plugin o altro con essa (Firefox è perfetto… ma praticamente tutti i browser vanno bene).

Le uniche operazioni necessarie prima di partire con la cattura dello screencast solo la scelta della risoluzione a cui catturare (640×480, 800×600 e 1024×768), decidere se catturare o meno l’audio e se evidenziare i click del mouse con un pallino rosso (è molto utile soprattutto se state facendo un how-to). A questo punto vi comparirà a video una cornice nera della dimensione della risoluzione che avete scelto da posizionare sull’area del vostro desktop che volete venga ripresa durante lo screencast. In fondo a questa cornice sono presenti i comandi per fare partire la registrazione, metterla in pausa, vederla e salvarla.

A questo punto potrete esportarla sul vostro computer in formato Quicktime oppure se deciderete di iscrivervi potrete condividerla direttamente tramite Screencast-o-matic senza dovervi affidare ad altri servizi di condivisione video. Io ho fatto una prova mettendo poi il video su Vimeoper comodità visto che non mi andava proprio di registrarmi all’ennesimo servizio che magari userò una volta o due all’anno.

Ecco il risultato:

Se fate spesso screencast e utilizzate un pacchetto di software vi invito caldamente a provare il servizio per valutarne di persona la bontà: è veramente sorprendente. Se non avete mai fatto uno screencast è un ottimo modo per provarne a fare uno e capire la straordinaria efficacia del mezzo per comunicare in modo diretto ed efficace qualcosa che altrimenti richiederebbe astruse spiegazioni per fare essere intuita al vostro interlocutore.

2 pensieri riguardo “Screencast-o-matic: cattura i tuoi screencast via browser

Rispondi