Geekissimo e Ollo store ti regalano un Nokia N95

Nokia N95 Contest GeekissimoE dopo l’iPod venne il Nokia N95.

Come non si può partecipare ai contest di Geekissimo? Questa volta Geekissimo e Ollo Store regaleranno al fortunato lettore del blog sul mondo geek che parlerà del contest sul proprio sito/blog entro le 24.00 di domenica 1° Luglio 2007 un nuovissimo e fiammante Nokia N95. Siccome tentar non nuoce proviamoci anche quest’altra volta .

D’altronde il fine giustifica i mezzi e per un Nokia N95 questo ed altro ragazzi miei.

17 pensieri riguardo “Geekissimo e Ollo store ti regalano un Nokia N95

  1. io invece, se mi avessero dato un n95, l’avrei rifiutato!

    E ti spiego perchè: innanzitutto non faccio blogging per fare soldi, nè tantomeno ho intenzione di farli fare a terzi. Secondariamente, credo ci voglia coerenza e moralità in ciò che si fa, altrimenti si finisce per rovinare questa società (già di per sè malata).

    Quindi, nel momento in cui mi chiedono di fare un mese di testing ad un n95, mi chiedo: perchè? Qual è il fine? Far fare soldi a terzi [che comunque hanno rapporti commerciali con i fornitori di n95]? Fare pubblicità gratuita a terzi, solo per il gusto di provare un gingillo tecnologico?

    Se le risposte a queste domande è “si”, beh, allora, credo che mi potrei tranquillamente aprire un sito che parli di hardware, e non fare blogging

  2. @Francesco:
    Quello che dici tu ci può stare, anche perchè io vedo il mondo dei blog innanzitutto come divertimento, poi ci sono post che mi fanno crescere a livello di cultura, come post che mi fanno cadere le braccia e che a volte non finisco nemmeno di leggere, ma ci può stare.
    Se poi c’è chi blogga quasi per professione, avrà i suoi pro. Se avessero dato a me un Nokia N95 da recensire, non avrei di certo organizzato un contest per metterlo in palio, anzi me lo sarei tenuto bello stretto!! 😀

  3. @Vito: a prescindere che non mi riferivo a te, comunque visto che ci siamo preciso una mia idea. Voi potete continuare a proteggere come meglio credete il gruppo sociale al quale appartenete, ma ti voglio ricordare un episodio.

    Verso la metà degli anni ’90, esplose il fenomeno Internet e nel giro di qualche anno quella che diventò famosa per essere “la bolla della new economy”. Ora non sto qui a spiegarvi cosa fu, tanto sicuramente già lo saprete, l’unica cosa vi ricordo che i ragionamenti erano gli stessi. La poca criticità verso ciò che si faceva la stessa e sapete come son finiti? Rovinati!!

    SI ok, bloggare è un divertimento, ma nel momento in cui “regali” un n95 se permettete, non lo è più diventa una professione. E quando qualcosa diventa una professione ci sono dietro tutta una serie di responsabilità a causa delle quali il vostro ragionamento non ha più senso di esistere [almeno questo è il punto di vista del sottoscritto]

  4. @Vito: si forse io mi sono un pò incasinato con vari giri di parole ma il succo del mio pensiero è praticamente coincidente al tuo.
    Come in TV quando non ti interessa un programma cambi canale, su un blog se c’è un post che non ti interessa sei liberissimo di saltarlo.

    @Daniele: non esserne così sicuro io mi sto già attrezzando con vari riti vodoo… in pratica l’N95 è già mio!!!
    😈 😈 😈

  5. Quello che, da quanto dice Francesco, si sarebbe sentito punto da qualche commento, dovrei esser io.
    A dir la verità, io non mi sentivo punto, volevo solo fargli capire che non esiste un solo modo di fare blog (altrimenti sai che noia), ma tanti punti di vista diversi. Ognuno lo interpreta a suo modo, se poi qualcuno non ritiene importante un post, nulla gli vieta di non leggerlo.
    La blogosfera è bella perchè varia, poi ci sono cose interessanti e altre meno, come tutte le cose nel mondo. 🙂

  6. @Davide Salerno
    Io non critico l’idea di contest… Ne ho fatti anch’io e ho partecipato a questo.

    E’ che premi da oltre 500 euro IMHO sono un po’ troppo per “concorsi artigianali” come questi. Tutto qua. Si corre il rischio di rompere il giocattolo.

Rispondi