Punto. A capo. Lettera maiuscola

Sembra ieri invece è già passato più di un mese dall’ultima volta che ho scritto sia su queste pagine che altrove ed il motivo non è perchè sono stato sconnesso, anzi forse è l’esatto contrario. Una serie di eventi più o meno piacevoli sia a livello professionale che a livello personale hanno occupato gran parte delle mie giornate e mi hanno tenuto lontano dal blog e dalla blogosfera. Sinceramente se dovessi elencare tutto quello che è successo ultimamente non so se un libro basterebbe.

Piccole grandi soddisfazioni livello professionale sono coincise con nuove conoscenze e nuove amicizie a livello personale e le due cose come in una miscela esplosiva hanno fatto scorrere il tempo più velocemente del previsto impedendomi di condividere con i passanti che sporadicamente si trovano da queste parti esperienze e conoscenze che valevano davvero la pena di essere condivise.

Chiedo venia a tutti, cercherò di rimediare quanto prima.

Adesso mi concedo qualche giorno di relax tra mare e montagna in quel di Noepoli connettendomi sporadicamente con il mio fido Macbook ed il Sony Ericsson W760i sfruttando quello che offre il convento: una misera connessione GPRS/EDGE.

Potrei lasciarmi andare ad un’interminabile filippica sulla situazione a livello di connettività mobile in Italia ma sono sicuro che avrete avuto modo di tastare con mano in più di un’occasione che lontano dai grossi centri abitati siamo messi davvero male.

Potrei spiegarvi come configurare il vostro Sony Ericsson W760i per funzionare come modem GPRS/EDGE/UMTS con un qualsiasi Mac e non rimanere isolati dalla rete a dal mondo neanche in mezzo al deserto anche se i driver ufficiali per Mac non esistono ed anche se TIM sembri ignorare l’esistenza di sistemi operativi diversi da Windows. Sicuramente lo farò quanto prima.

Chi non mi legge via feed RSS avrà notato il rinnovamento della grafica. Ne sentivo la necessità ed il tema, che ha avuto una gestazione lunghissima, ha visto finalmente la luce del sole qualche giorno fa.

Una rispolverata ci voleva: mi piace rinnovarmi soprattutto quando sento la necessità di tagliare con il passato (recente).

Se passate da Noepoli (PZ) e volete farmi un saluto vi aspetto molto volentieri in via Mario Pagano, 58. Se non ci sono vuol dire che sono a Policoro (PZ) al Lido Sirena spaparanzato sotto qualche ombrellone.

Il panorama che si vede dalla finestra
Il panorama che si vede dalla finestra

P.S. Sto disperatamente cercando un editor XML-RPC per Mac OS X decente e possibilmente freeware: si accettano consigli da navigati blogger.

9 pensieri riguardo “Punto. A capo. Lettera maiuscola

  1. Io ho provato proprio stasera “ecto”, ma non è che in effetti mi soddisfi granchè. In particolare sembra avere qualche problemuccio/mancanza nella sincronizzazione dei post (se ne cancello uno dall’interfaccia web, il cambiamento non viene riflesso sul software) e nella gestione delle bozze, che – mi pare – non vengano salvate sul web…

  2. Per editor XML-RPC intendevo qualcosa come Windows Live Writer per Mac.

    Per adesso ho provato Marsedit (Shareware) e Qumana (Freeware) ma nessuno dei due mi convince troppo. Adesso se riesco provo TexMate che tra le mille funzionalità aggiuntive che offre permette anche questa.

    Speriamo bene.

    P.S. Forse sotto un albero ho trovato un punto dove la connessione sembra viaggiare a velocità discreta. Fortuna che esiste il bluetooth e posso starmene seduto in casa col computer…

  3. cosa vuol dire “editor XML-RPC” ?

    “XML-RPC è un protocollo utilizzato in informatica che permette di eseguire delle chiamate a procedure remote (RPC) attraverso la rete Internet. (wikipedia)”

    lo puoi gestire sia con python, che ha già un server bello che pronto tra le demo, sia con php, per il quale esistono diverse librerie.

    se ci dici qual’è il tuo obbiettivo vediamo come fare…

Rispondi