Categorie
Varie

Un piccolo passo per la blogosfera, un grande passo per un blogger

Che lo leggiate o meno, che vi piaccia o meno, da venerdì scorso (18 gennaio 2008) il blog di Salvatore Aranzulla è stato integrato all’interno dello storico portale italiano Virgilio come blog di informazione tematica andandone ad arricchire l’offerta informativa. Se si considera il fatto che Salvatore ha poco più di diciotto diciassette anni e non è nato a Milano ma, senza nulla togliere alla Sicilia e al paese che gli ha dato i natali, a Mirabella Imbaccari (CT) credo che questo sia un grande risultato a livello personale e quindi vorrei complimentarmi con lui. Fare quello che ha fatto finora (tra le altre cose ha pubblicato 3 libri, due dei quali distribuiti gratuitamente, che hanno avuto un discreto successo) alla sua età non è da tutti e sopportare la pressione, le critiche e quant’altro senza farsi distogliere dagli obiettivi da raggiungere non è cosa facile.

Dall’altro lato credo che sia un risultato positivo anche per la blogosfera in quanto dimostra che a piccoli passi anche qui in Italia qualcosa stiamo raggiungendo. Quindi sono moderatamente contento e soddisfatto e chissà che in futuro non si possano raggiungere anche traguardi più importanti.

E voi cosa ne pensate?

50 risposte su “Un piccolo passo per la blogosfera, un grande passo per un blogger”

Complimenti a Salvatore, coraggioso a decidere di essere “inglobato” in Virgilio, e invidiabile senza dubbio.

Non capisco le molte critiche nei confronti del suo blog… destinato a un pubblico di paleolitici informatici (e state certi che in Italia sono forse il 90% dei navigatori) ma apprezzabile e fatto bene. Ha saputo vendere bene la sua fama di divulgatore informatico/blogger e appoggio pienamente il titolo del post, anch se magari un po’ ironico.

Tutti noi speriamo di essere considerati abbastanza da essere reclutati sotto un grosso nome.

Un OT che mi sento di aprire in tutta sincerità: il nuovo tema non mi piace neanche un po’! 😀

ihih da quanto, quanto, mi aspettavo questa tua rx, così banale e prevedibile…è arrivata, anche se cn un po’ di ritardo….rispondo semplicemente:

sarà così….la mia parola contro la tua, peccato che hai tu il pannello admin dalla parte del manico 😀 quindi che dire…buona fortuna, resto disponibile per chiarimenti via mail, come sempre

@Davide: no, semplicemente devi aver scritto commenti non di critica 🙂
@Salvo: no ipocrisia, dai…eddai su! Se il titolo di un tuo post è:”Come evitare i commenti anonimi sui blog di MSN” ed il contenuto è: “Vi dò due soluzioni: disabilitare i commenti al blog (GENIALE eh??); eliminare ad uno ad uno i commenti anonimi (ellalla, un hacker!)”

Ed io gli scrivo: “Mha, non mi sembra tu abbia dato la soluzione…piuttosto, ecco un software che può essere utile: NomeSoftware”
perchè censurarmelo?

Salvo, o non rx a questo commento o cambi discorso, l’ importante è che non mi argomenti le tue ragioni credendo io sia scemo, xchè mi offenderei 🙂

Ogni giorno vengono inseriti centinaia di commenti sul blog e di questi solo una frazione minima vengono non censurati, ma moderati. Che io ricordi solo una volta negli ultimi mesi, ho moderato un massimo di cinque commenti in un giorno.

Questi commenti o non erano in tema con l’articolo o erano pieni di offese. Per garantire la libertà degli utenti corretti, occorre, aihmè, imporre dei paletti.

SA

@Guido
Azz mezzo web? Allora sono uno dei pochi che ha espresso il proprio senza essere censurato… devo avere qualche santo in paradiso.

Comunque a parte alcuni casi particolari su cui ci metterei la mano sul fuoco (vedi Napolux) sinceramente non è molto ben voluto (magari perchè se la tira un pò?) e quindi secondo me parecchi commenti censurati non erano proprio “senza macchia”.

Ripeto, non critico le sue capacità di proporsi e autopromuoversi, per carità. Lì è geniale. Ma non è il tipo di persona che mi piace.
Io nn riesco a capire come a te non tocchi il fatto che modera i commenti. che CANCELLA quelli contro i suoi post. Cioè, se io non ho nulla da nascondere, se mi sento la coscienza pulita, che bisogno ho di spulciare ogni giorno 40-50 commenti e di moderarli? Perchè questa “precauzione”? Di COSA ha paura? Ecco, io me lo sono chiesto, e da allora la sua figura ha perso la mia stima. E non capisco come faccia a non toccarti…ripeto, chi ha la coscienza ha posto non ha bisogno di simili precauzioni, sa che ad ogni eventuale critica/accusa saprebbe rispondere x le rime, di certo non lo spavanta.

X il fatto che le nostre “critiche” siano dettate dall’ invidia, lo sarebbe se fossero campate in aria: basti pensare che praticamente MEZZO WEB ha subito una CENSURA da parte di Salvatore, quindi..direi che nn è il caso.

Sul lavoro che ha fatto in relazionbe alla sua immagine, non discuto. Sul fatto che abbia usato metodi “mastelliani”/”berlusconiani”, cavoli suoi, ed è soggetto ad interpretazione. Non critico questo, ripeto. Il fattto chesu un blog considerato tra i più importati d’ Italia, invece, moderi i commenti, togliendo quelli di critica, mi, come dice Napolux, crea scorramento.E non capisco come possa non dar fastidio a te. Caspita, se io non ho nulla da nascondere, presuppongo di saper rispondere x le rime a chi può criticarmi, no? Se io agisco in buona fede, perchè mai dovrei prendermi la briga di leggere uno ad uno i 20-30 commenti a post, e moderarli? Di cosa ho paura? Ecco, io me lo chiedo, me lo sono chiesto, ed ecco che la sua figura, per me, ha perso stima.

Per l’accusa di invidia ci potrebbe stare se facessimo “critiche” infondate, il probl che mezzo web si è visto i commenti censurati ihih

P.S.
Se vogliamo fare un paragone “alla pari” magari si potrebbe portare il caso Francy De Lorenzi un altro piccolo genio dell’informatica italiana, che nonostante sia considerato dai media (vedi la rassegna stampa sul suo sito), in rete non è che se ne senta parlare più di tanto.

Come mai?

Credo che la maggiore visibilità di Salvatore sia dovuta al tanto criticato lavoro di immagine che poi alla fin fine serve e bisogna dargli atto (a lui o a chi ha studiato la cosa per lui, ndr) di aver fatto un buon lavoro e averla vista lunga.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.