Petizione per abolire i costi di ricarica

Oggi ho ricevuto una mail alquanto interessante dal mio amico Antonino Davolos.
Eccone i contenuti salienti:

Un cittadino italiano ha finalmente deciso che gli fa troppo male pagare la tassa di ricarica sui cellulari e ha chiesto alla Commissione Europea l’abolizione dei costi di ricarica che esiste “solo” in Italia.
Una di tante innovazioni che ci rende (inconsapevolmente) poveri.

Lo hanno preso sul serio e la Commissione Europea ha contattato l’Authority, bastano 800.000 firme per toglierci dai piedi la tassa sulla ricarica.

Firmate la petizione!

Cogliamo questa opportunità e facciamone un’arma, anche per altre piccole battaglie.

Io l’ho giá fatto e sono il 657040!!!

http://www.petitiononline.com/costidir/petition-sign.html

PS: per favore, fatela girare, questa e’ seria … non diciamo poi che non cambia mai niente se non ci impegniamo almeno in queste occasioni.

Dovrebbe trattarsi di uno dei tanti commenti intelligenti che passano inosservati nel marasma del blog di Beppe Grillo. Allora che state aspettando? Andate di corsa a leggervi la petizione e firmatela, mancano poche firme e forse verremo ascoltati.

Anch’io l’ho fatto e sono il n° 692353, speriamo che non sia la solita bolla di sapone, però tentare non nuoce!!!

Rispondi