Apple rimanda a metà marzo la Apple TV

AppleTV

Per tutti gli appassionati del mondo Apple e per tutti coloro che attendevano con la classica trepidazione che contraddistingue la commercializzazione degli oggetti di culto della casa della mela oggi non è una bella giornata.

Lynn Fox, Apple PR Director, ha freddato tutti con una e-mail nella quale informa che a causa di alcuni problemi dell’ultimo minuto che hanno fatto dilatare i tempi di ultimazione dell’AppleTV il mondo dovrà aspettare più del previsto per avere a disposizione l’ultimo prodotto per l’home entertainment della Apple.

Dovremo quindi attendere come minimo altre due settimane perchè l’AppleTV faccia la sua comparsa nelle pagine dell’Apple Store e quindi prima della metà di marzo non sarà possibile procedere all’ordine del prodotto che comunque  non credo possa essere presente nelle vostre case prima della fine di marzo visto che i consueti tempi di consegna dei prodotti appena usciti qui nel bel paese sono generalmente più lunghi che altrove.

Speriamo fra quindici giorni di non doverci aspettare un’altra bella notizia del genere perchè non sarebbe certamente un buon modo per mettere a tacere quelle insistenti voci che circolano ormai sempre di più negli ambienti legati al mondo Mac, che la Apple sia solo buona a sfornare iPod e a vendere musica sull’iTunes Store.

2 pensieri riguardo “Apple rimanda a metà marzo la Apple TV

Rispondi