Il CitizenCamp visto da casa

Via il prestigiosissimo Vittorio

Giornata diversa: un sabato con la presenza in remoto del Citizencamp bolognese. Quelli che sono rimasti a casa si sono attrezzati grazie allo streaming live offerto dal Cineca e alla chat pubblica su skype o via twitter.

La regia del Cineca ha fatto ogni tanto dei salti un po’ bruschi da una sala all’altra, ma ha fatto un ottimo lavoro anche grazie alla trasmissione via akamai. Il palchetto web via Skype era ottimamamente condiviso con […]

Commento personale

Il mio modesto parere è che il CitizenCamp di ieri, grazie alla straordinaria organizzazione di Antonella ed al fantastico supporto video di Cineca, sia stato uno dei BarCamp più seguibili sia per coloro che erano presenti lì sul posto (visto l’affluenza non eccessiva di barcampers) sia per coloro che purtroppo non hanno potuto partecipare all’evento grazie alla diretta in streaming video e alla chat Skype che hanno permesso di sopperire molto bene all’assenza fisica a Casalecchio di Reno.

Spero che tutto questo “faccia scuola” per i BarCamp&Co che si terranno in futuro perchè è stato davvero molto bello poter seguire i talk da casa (anche se essere stati lì sul posto sarebbe stata tutta un’altra cosa…) e credo che interagire via Skype direttamente con i barcampers presenti lì sul posto sia stata proprio la ciliegina sulla torta.

Io ho potuto seguire solo gli interventi di Gaspar e Nicola Mattina (o Jtheo? adesso non ricordo…) e scambiare qualche battuta via Twitter con qualche geek dal look inconfondibile presente lì in sala. Poi dopo aver letto i primi post in diretta e aver visto i primi scatti indiscreti del solito bolgpaparazzo sono dovuto scappare a causa del solito motivo.

L’intervento che mi sarebbe piaciuto seguire di più? Ma ce ne sono diversi perchè erano tutti molto interessanti, però mi dispiace molto aver dovuto rinunciare alla vodka di Mucio.

Spero di rifarmi allo ZenaCamp ed attendo impazientemente che vengano pubblicati i video dell’intera giornata per potermi seguire quello che mi sono perso, per adesso seguo con attenzioni le “solite” fonti:

http://www.technorati.com/tag/citizencamp
http://it.blogbabel.com/search/entries/citizencamp/
http://www.flickr.com/photos/tags/citizencamp

3 pensieri riguardo “Il CitizenCamp visto da casa

  1. Grazie per passare per il mio sito, complimenti per il tuo: semplice, bello e originale… passerò anch’io ogni tanto a leggere i tuoi articoli…alla prossima!

Rispondi