Internet Explorer su Mac? Con ies4osx è possibile

Per tutti gli utenti Mac ortodossi e/o integralisti (come il sottoscritto) che non vogliono sporcare il proprio Mac con inutili installazioni di Windows, che occupano soltanto alla fine dei conti solo dello spazio su disco perchè oggigiorno con Mac OS X si non c’è niente che non si possa fare, diciamocelo, bene per tutti costoro che per le più svariate motivazioni necessitano di avere Internet Explorer sul proprio computer magari solo per testare come viene visualizzato un determinato sito ed eventualmente ottimizzarlo anche per questo (purtroppo) utilizzatissimo programma c’è un’ottima notizia che si chiama ies4osx.

Chi utilizza Linux magari conoscerà giù molto bene ies4linux che già da un pò permette di fare la stessa cosa a tutti gli utilizzatori di una qualsiasi distribuzione del sistema operativo open source più diffuso. Ora finalmente è stato effettuato un porting anche per Mac OS X in modo da potersi avvalere di Internet Explorer 5 , 5.5, 6 e 7 senza bisogno di altro ad eccezione di Darwine.

Installazione ies4osx

L’installazione è abbastanza semplice e si può riassumere nei seguenti passaggi

  • Se avete Tiger installate X11 (istruzioni) se avete Leopard siete già a posto
  • Scaricate Darwine, scompattatelo (doppio click) e trascinate la cartella Darwine nella cartella Applicazioni
  • Scaricate ies4osx, scompattatelo ed avviate l’installazione (doppio click)
  • Scegliete quali versioni di Internet Explorer volete installare e la lingua
  • Andate nella cartella Applicazioni e vedrete le varie versioni di IE che avete appena installato

Considerazioni personali

Per i webmaster ed in particolare i webdesigner che utilizzano Mac OS X nel loro lavoro credo che sia la manna dal cielo perchè non dovranno più saltare da un computer all’altro per vedere se il loro lavoro è visualizzato in modo soddisfacente o meno anche su Internet Explorer, il tutto a costo zero in quanto vengono usate soluzioni open source e non è poco.

Io prima infatti utilizzavo Crossover che permette di fare più o meno le stesse cose di Darwine in modo forse un pò più intuitivo, ma è a pagamento e l’emulazione di Internet Explorer 6 era veramente penosa: templi biblici per l’avvio (a volte anche 10 minuti), funzionamento alquanto instabile (il pulsante Aggiorna mandava in crash tutto) possibilità di avere solo la versione 6 del browser ed ovviamente prezzo considerevole.

Con ies4osx avete la stessa identica versione di Internet Explorer che avete su un normale PC a costo zero e con un funzionamento quantomeno decente. Darwine infatti, per chi non lo sapesse, mette a disposizione le librerie di Windows sotto Mac OS X quindi il browser non verrà neanche emulato ma semplicemente avviato in modalità nativa. Quindi a parte qualche rallentamento (in particolare con IE 7) per il resto è un’ottima soluzione per quanto detto sopra.

Ovviamente se non necessitate di Internet Explorer per lavoro e/o studio potete tranquillamente evitare di installarlo a meno che non avete altri modi particolarmente perversi per farvi male…

[via Raptxt]

29 pensieri riguardo “Internet Explorer su Mac? Con ies4osx è possibile

  1. @Simone

    Ho provato a reinstallare più volte ie4osx ma non ho riscontrato l’errore da te segnalato anche se ho qualche difficoltà ad installare Internet Explorer 7. Se l’errore indicato lo hai installando la versione 7 la cosa è plausibile in quanto l’installazione non è supportata in via definitiva ma è in fase beta.

    Dovresti segnalare allo sviluppatore del software il problema: se non ne era a conoscenza prenderà sicuramente in considerazione il caso altrimenti ti indicherà le possibili soluzioni se esistono già.

  2. Il mio computer è questo però ho fatto come hai spiegato ma non funziona, magari è un problema perchè ho partizionato il disco e su uno ho installato windows?

    Cmq sia sarebbe bello se ci fosse una soluzione, perchè di lavoro mi occupo proprio di compatibilità del css html, e sarebbe una manna per me.
    Se riesci ad aiutarmi mi faresti un grosso piacere.

    Grazie mille 🙂

  3. Scusami io ho seguito alla lettera le istruzioni date, anche perchè mi serve tantissimo questo programma, solo che non va l’installazione, e l’errore che mi da è il seguente:

    #1#
    Executing sh /tmp/ies4osx/winetricks winver=win98
    Warning: the specified Windows directory L”c:\\windows” is not accessible.
    Warning: the specified System directory L”c:\\windows\\system32″ is not accessible.
    Warning: could not find DOS drive for current working directory ‘/Users/Simone/Downloads/Internet/ies4osx.app/Contents/Resources’, starting in the Windows directory.
    Warning: the specified Windows directory L”c:\\windows” is not accessible.
    Warning: the specified System directory L”c:\\windows\\system32″ is not accessible.
    Warning: could not find DOS drive for current working directory ‘/Users/Simone/Downloads/Internet/ies4osx.app/Contents/Resources’, starting in the Windows directory.
    winepath -u %ProgramFiles% returned empty string
    Note: command ‘sh /tmp/ies4osx/winetricks winver=win98’ returned status 1. Aborting.

    Sapresti aiutarmi è molto importante per me.
    Grazie mille.

  4. Ciao Davide, hai ragione però serve ancora purtroppo, siccome tanti programmatori amano questo browser allora fanno dei siti appositamente e che se ne frega il resto. Io sono nella stessa situazione di Sandro, devo controllare su un sito Provinciale dei dati e mi chiede internet explorer, ma questi programmatori ottusi potranno prima o poi aprire la loro mente!!! quello che offri tu ” ies4osx.” non riesco ne pure a istallarlo!

  5. Mi dispiace dirvi che sono riuscito dopo aver installato X11 ad aprire Internet Explorer ma devo dire che la situazione è alquanto scadente.
    Una volta aperta la pagina Webb (molto instabile) che mi interessava per poter accedere ad un servizio online (tipo iscrizioni all’Università per fare un esempio) ho constatato che non riesco a digitare nulla, in parole povere il sistema si blocca.
    A questo punto non so cosa fare.
    Forse dovrò passare ad installare il programma a pagamento Parallel.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.