Categorie
Tecnologia

Joost pronto per il lancio ufficiale

Ormai manca poco all’apertura al pubblico della piattaforma di NetTv P2P più chiaccherata del momento, ovvero Joost. Gli indizi a riguardo sono numerosi e di diversa natura ma quello che importa è che fanno tutti ben sperare per la buona riuscita di un progetto interessante ed ambizioso.

Sarà merito di Niklas Zennstrom e Janus Friis, fondatori di Skype e “sponsor” di Joost, ma le partnership che l’ex Venice Project ed ora Joost è riuscito a stipulare con grandi aziende sia a livello contenutistico che a livello pubblicitario sono davvero numerose e fanno intravedere un futuro roseo per la piattaforma.

Ne cito solo qualcuna prendendo spunto da un articolo di Punto Informatico giusto per fare qualche nome per farvi un’idea di quanto ci si può aspettare da Joost. In passato infatti avevano dimostrato il loro forte interesse ad investire pesantemente in ambito pubblicitario su Joost colossi come Procter & Gamble, Nike, General Motors, Coca Cola e Visa di recente si sono aggiunte CNN, Sony, Sports Illustrated, National Hockey League e Hasbro che come si può facilmente intuire non sono prettamente interessate all’ambito pubblicitario ma più che altro conecntrano le loro attenzioni su quello contenutistico.

Che dire? Ho 999 inviti, se volete provare la piattaforma e rendervi conto di persona che quello che avete appena letto ha un riscontro concreto non vi resta che commentare. Per il resto si attende che si ampli la scelta di contenuti che per adesso sono interessanti ma solo in lingua inglese ed orientati al mercato filo anglosassone.

E voi che ne pensate? Avete già provato Joost? Soddisfatti? Delusi? Critiche? A voi la parola.

28 risposte su “Joost pronto per il lancio ufficiale”

Ciao davide compimenti come al solito per il blg ottimo

ma nn è che ti è rimasto qualche invito??
ne vorrei uno

sono curiossisimo di provare joost

grazie in anticipo

Ciao, ne ho sentito parlare ma non ho il piacere di aver provato la piattaforma: sono senza invito 🙁
Non e’ che qualcuno me ne regala uno in modo da poter verificare il funzionamento?. Grazie in anticipo Vittorio

Complimenti per il blog, molto ben fatto.
Sto per inaugurare il mio sito web, non mancherò di citare e pubblicizzare il tuo blog.

Ti ringrazio anticipatamente per l’invito Joost che potrai mandarmi.

atlantis55@gmail.com

@Smeerch: concordo in pieno con quello che affermi. Se decollerà a livello contenutistico (contenuti interessanti in diverse lingue) diventerà un fenomeno di massa (un pò come Skype) e allora si potrà dire che avrà raggiunto il suo obiettivo.

@Max: invitato!!!

Joost… ma son l’unico ad avere il programma senza un invito? 😥

Non è che potresti far in modo ch’io sia come tutti i buoni invitati ora che hanno elargito generosamente agli utenti 999 inviti? :mrgreen:

Inoltre ho letto che stanno “workando” alla versione PPC, speriamo facciano in fretta, almeno un Beta…

Davide, che dire? Ho installato Joost un paio di settimane fa. Ci ho giocherellato un paio di giorni e l’ho subito abbandonato. Forse perché non ci sono ancora contenuti che possano attrarre la mia attenzione. Spero che presto ci siano anche registrazioni di programmi in Italiano. Ad ogni modo mi ha stupito la qualità e fluidità dei contenuti, che ritenevo invece più bassa prima dell’installazione. C’e da dire però che io utilizzo un collegamento in fibra ottica. Buona anche l’interfaccia grafica. Molto intuitiva. Credo che Joost avrà successo solo se diventerà di massa e quindi standard ‘de facto’ per la web tv. Per arrivarci, però, credo che ci vorrà un bel po’ di tempo e l’agente scatenante, senza dubbio, saranno i contenuti. Vedi il caso YouTube.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: